Menu
IRCCS Centro San Giovanni di Dio Fatebenefratelli di Brescia

IRCCS Istituto Centro San Giovanni di Dio Fatebenefratelli di Brescia

Scopri l'Area Psichiatrica-Ospedaliera della struttura

Area Psichiatrica-Ospedaliera
Benvenuto nell'Area Psichiatrica-Ospedaliera dell'IRCCS Istituto Centro San Giovanni di Dio Fatebenefratelli di Brescia. Cliccando il menù a sinistra potrai scoprire dove trovarci, i professionisti della salute, le patologie trattate e come ci prendiamo cura di te.

croce-1

DOVE
TROVARCI

Secondo piano del Padiglione di ingresso all’IRCCS Istituto Centro San Giovanni di Dio Fatebenefratelli

PROFESSIONISTI DELLA SALUTE

Dirigente II livello: Dr. Orazio Zanetti, specialista in Geriatra e Gerontologia
Caposala: Damiana Galatà
Dirigenti I livello:
Dr.ssa Eugenia Chitò, specialista in Geriatra e Gerontologia
Dr.ssa Monica Bertocchi, specialista in Geriatra e Gerontologia 
Dr.ssa Cristina Geroldi, specialista in Geriatra e Gerontologia 
Dr.ssa Stefania Orini, specialista in Geriatra e Gerontologia 
Dr.ssa Marialusia Sorlini, specialista in Geriatra e Gerontologia 
Dr.ssa Antonella Cappa, specialista in Neurologia
Dr. Giuliano Binetti, specialista in Neurologia 
Dr.sa Davide Moretti, specialista in Neurologia 

 

UNITÀ OPERATIVA ALZHEIMER

L’Unità Operativa Alzheimer dispone di quaranta (40) posti letto in regime di degenza con saturazione vicina al 95%, per programmi clinico/riabilitativi della durata media di 30 giorni.
L’Unità Operativa Alzheimer è formata da due (2) nuclei ognuno con venti (20) posti letto.
La stanza di degenza dispone di due/tre posti letto, ciascuno con comodino ed armadio, un bagno con contenitore per la biancheria "personalizzato", un orologio, un calendario ed una radio. Ogni stanza è inoltre contraddistinta da un numero e su ogni letto è riportato il nome del paziente. Queste caratteristiche favoriscono l'orientamento del paziente all'interno dell'unità di degenza.
Presso l'Unità sono ubicati la sala medica, il soggiorno, la sala da pranzo, gli studi medici e la palestra per le attività riabilitative.

 

QUALI PATOLOGIE TRATTIAMO

L’Unità Operativa Alzheimer tratta le seguenti patologie:

  • deterioramento cognitivo di varia gravità associato a disabilità con disturbi comportamentali e/o patologie concomitanti non compensate;

  • demenza di Alzheimer;

  • demenza frontotemporale;

  • demenza ai corpi di Lewy;

  • demenza vascolare;

  • aterosclerosi cerebrale;

  • delirium.

 

COME CI PRENDIAMO CURA DI TE E DEI TUOI CARI

Recupero e riabilitazione funzionale e cognitiva per persone provenienti da tutto il territorio nazionale affette da deficit cognitivi. Gli obiettivi riabilitativi, cognitivi, motori e comportamentali vengono perseguiti anche attraverso il compenso delle patologie somatiche concomitanti.

In questa Unità Operativa vengono, infatti, erogate terapie farmacologiche specifiche e interventi non farmacologici o psicosociali rivolti al paziente ed al caregiver.

A supporto vengono eseguiti esami ematochimici, elettrocardiogramma (ECG), elettroencefalografia (EEG).

I programmi realizzati si svolgono nei seguenti ambiti:

  • diagnosi;

  • assessment multidimensionale;

  • riabilitazione cognitiva;

  • recupero motorio;

  • controllo dei disturbi comportamentali;

  • formazione e supporto dei familiari e dei caregiver.

I familiari e i caregiver costituiscono una risorsa fondamentale per la gestione dei pazienti con decadimento cognitivo e per la raccolta di informazioni utili per la valutazione del paziente.
Durante il periodo di degenza e soprattutto nell'atto della dimissione l'ospite ed i familiari ricevono informazioni: 

  • sulle condizioni della malattia;

  • sugli interventi effettuati;

  • sulla terapia farmacologica da seguire dopo la dimissione.

 

MODALITÀ DI ACCESSO ALLE PRESTAZIONI

La proposta di ricovero avviene da parte del medico curante o del medico inviante, tramite impegnativa, ed è a carico del sistema sanitario nazionale.

 

ORARIO DELLE VISITE

Quotidianamente dalle 8.00 alle 20.00. I parenti possono sempre accedere ad esclusione della fascia oraria 15.00-16.00 per le cure igieniche pomeridiane.

PROFESSIONISTI DELLA SALUTE

Responsabile: Dott. Giovanni Battista Tura (Specialista in Psichiatria - Psicoterapeuta - Dirigente Medico di II livello)
Coordinatore infermieri: Daniela Burato

 

UNITÀ OPERATIVA DI RIABILITAZIONE PSICHIATRICA

L’Unità Operativa di Riabilitazione Psichiatrica dispone di venti (20) posti letto in regime di degenza ordinaria per programmi clinico/riabilitativi della durata media di 25 giorni. I posti letto riabilitativi sono collocati in una struttura che risponde ai requisiti “ospedalieri” per risorse, tempi di degenza, competenze, prestazioni erogate, ma in un setting realizzato come piccolo residence di villette a quattro o sei posti letto; ciò per riprodurre l'ambiente ordinario di vita e quindi realizzare un'azione clinico/riabilitativa con dinamiche più sovrapponibili alle naturali.

 

QUALI PATOLOGIE TRATTIAMO

L’Unità Operativa di Riabilitazione Psichiatrica si rivolge a pazienti che, nel post-acuzie, necessitano di un percorso riabilitativo psichiatrico ed eroga servizi di pertinenza della salute mentale.
Nello specifico vengono trattati:

  • disturbi psicotici;

  • disturbi dell’umore;

  • disturbo di personalità;

  • disturbi d'ansia complessi;

  • disturbi psichici secondari dipendenze;

  • disturbi psichici secondari a specifiche patologie organiche;

  • disturbi psichici in comorbilità.

 

COME CI PRENDIAMO CURA DI TE E DEI TUOI CARI

L’Unità Operativa di Riabilitazione Psichiatrica si rivolge a pazienti che necessitano di un programma in regime di degenza, come alternativa al tradizionale ricovero ospedaliero o nella fase post-acuzie successiva al ricovero in Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC).

I programmi realizzati si svolgono nei seguenti ambiti:

  • fase riabilitativa post-acuzie per soggetti provenienti da SPDC;

  • degenze per programmi clinico/riabilitativi in alternativa ove pertinente a ricovero ospedalieri per acuti;

  • programmi per comorbidità specifiche (alcol-dipendenze);

  • programmi specifici per situazioni in cui l’ambiente naturale di vita abbia strumenti insufficienti o ostativi a remissione di eventi critici.

 

In particolare l’Unità Operativa svolge ed eroga:

  • valutazioni clinico-diagnostiche attraverso:

    • esami clinici tradizionali;

    • elettrocardiogramma (ECG);

    • elettroencefalografia (EEG);

    • esami di neruoimaging in collaborazione con altre strutture;

    • test neuropsicologici epsicodiagnostici con metodiche testistiche standardizzate;

  • valutazioni polispecialistiche

  • valutazione del profilo di funzionamento personale e sociale;

  • trattamenti psicofarmacologici personalizzati e condivisi;

  • incontri informativi individuali e di gruppo;

  • incontri psicoeducativi individuali e di gruppo;

  • supporto alla famiglia;

  • incontri individuali e di gruppo volti alla gestione delle abilità personali/sociali (skill training);

  • interventi volti alla gestione della salute fisica e al miglioramento dello stie di vita;

  • interventi volti alla prevenzione delle collaterallità dei trattamenti farmacologici;

  • interventi di supporto clinico/psicologico individualizzati.

 

MODALITÀ DI ACCESSO ALLE PRESTAZIONI

Per accedere al Servizio é necessario un primo contatto al 030.3501730 con uno dei medici della struttura di degenza per concordare una visita preliminare o l'invio di una relazione aggiornata da parte dello specialista di riferimento della persona. Accertata l'idoneità del ricovero, la persona viene inserita in lista d'attesa e avvisata al momento del ricovero. L’IRCCS Istituto Centro San Giovanni di Dio Fatebenefratelli si avvale dei seguenti criteri di priorità: 

  • urgenza clinica o riabilitativa;

  • emergenza socio-familiare;

  • progressività lista d'attesa.

 

Inoltre, sarà necessario presentare i seguenti documenti: 

  • impegnativa medico di base; 

  • relazione clinica aggiornata;

  • libretto sanitario;

  • Codice Fiscale; 

  • Carta d’Identità.

 

ORARIO DI VISITA

Tutti i giorni previo appuntamento con il medico di riferimento del singolo paziente.

Iscriviti alla Newsletter

Per noi, fare informazione sanitaria significa accrescere la consapevolezza e responsabilizzare le persone su tematiche importanti per la propria salute. Abbiamo tanto da raccontarti: iscriviti alla nostra newsletter.