Menu
Beata Vergine della Consolata

Presidio Ospedaliero Riabilitativo Beata Vergine Della Consolata

Scopri l'Area Psichiatrica della struttura

Area Psichiatrica
Benvenuto nell'Area Psichiatrica del Presidio Ospedaliero Riabilitativo Beata Vergine della Consolata. Cliccando il menù a sinistra potrai scoprire dove trovarci, i professionisti della salute, le patologie trattate e come ci prendiamo cura di te.

croce-1

DOVE
TROVARCI

Ala sud, secondo piano

telefono-1

COME CONTATTARCI

Telefono
011.9263811/603

L'orario delle visite è dalle 15.30 alle 17.30 e dalle 20.00 alle 21.00. 

PROFESSIONISTI DELLA SALUTE

Direttore di struttura complessa: Dr. Alessandro Jaretti Sodano

 

UNITÀ OPERATIVA RIABILITAZIONE ALCOOLFARMACO DIPENDENZE
 

L'Unità Operativa dispone di 36 posti letto disposti in camere da 4 e da 3 letti ed è composta da  un ampio soggiorno, funzionante anche da sala multimediale e di locali attrezzati per le attività riabilitative e psico-educazionali.

 

PATOLOGIE TRATTATE

Nell’Unità Operativa sono ricoverati pazienti che presentano problemi di dipendenza da alcool e/o da farmaci. Non vengono ricoverati pazienti tossicodipendenti in fase attiva.
 


COME CI PRENDIAMO CURA DI TE E DEI TUOI CARI

Nell'Unità Operativa viene svolta attività di ricovero ordinario finalizzata alla disassuefazione della dipendenza da alcool e/o da farmaci.  primi giorni di ricovero viene effettuata una valutazione complessiva del soggetto, sia dal punto di vista medico che psicologico, per valutare il tipo e grado di motivazione e le potenzialità riabilitative. In base a tale valutazione viene proposto un Programma Riabilitativo Personalizzato che prevede interventi farmacologici, psicologici, riabilitativi e psico-educazionali. In alcuni casi è previsto l'intervento psico-educazionale anche nei confronti dei familiari del malato.

croce-1

DOVE
TROVARCI

Indirizzo
Via Madonna della Neve, 85 -  10077 San Maurizio Canavese (TO)

telefono-1

COME
CONTATTARCI

Telefono
011.9263753

L'orario delle visite è da concordate con il Responsabile dei progetti riabilitativi

PROFESSIONISTI DELLA SALUTE

Dirigente Sanitario Responsabile: Dr. Fabio de Dominicis
Psicologa Coordinatrice: Dr.ssa Elisa Castagno 

 

COMUNITÀ PSICHIATRICA RIABILITATIVA SAN BENEDETTO MENNI
 

La Comunità Psichiatrica Riabilitativa San Benedetto Menni accoglie pazienti provenienti dal territorio dell'ASL locale TO4 della Regione Piemonte. Questa dispone di 20 posti letto, distribuiti in 2 camere singole e 9 camere doppie al primo piano, tutte dotate di servizi autonomi a norma. La struttura disponde di:

  • una vasta area verde che è usufruibile dagli ospiti;

  • una sala da pranzo e un ampio refettorio con cucinetta d'appoggio per piccole attività culinarie;

  • un vasto soggiorno che può essere utilizzato per molteplici attività individuali e di gruppo;

  • un ambulatorio medico e il locale per il coordinamento;

  • tre stanze dedicate all'attività di animazione;

  • una ampia sala dedicata ad attività fisica e di rilassamento.

 

COME CI PRENDIAMO CURA DI TE E DEI TUOI CARI

La Comunità Protetta è una struttura rivolta alle esigenze sanitarie dei pazienti psichiatrici che necessitano di trattamento terapeutico riabilitativo. La comunità offre:
 
  • prestazioni residenziali che comprendono l’assistenza sanitaria, nelle componenti mediche, infermieristiche, terapeutiche e riabilitative, accompagnata da prestazioni di tipo assistenziale;
  • prestazioni di riabilitazione mirate al recupero funzionale della persona, tramite prestazioni psicodiagnostiche e terapeutico-riabilitative che si avvalgono in maniera interdisciplinare di apporti clinici, psicologici, sociali.
Le necessità di un supporto sociale continuato viene soddisfatto da personale qualificato di assistenza alla persona, che garantisce supporti umani ottimali, al fine di consentire a tutti i soggetti un adeguato equilibrio psicofisico.
 



MODALITÀ DI ACCESSO ALLE PRESTAZIONI
L’ammissione avviene previa presentazione di dichiarazione del Dipartimento di Salute Mentale.

croce-1

DOVE
TROVARCI

Indirizzo
Via Madonna della Neve, 85 - 10077 San Maurizio Canavese (TO)

telefono-1

COME
CONTATTARCI

Telefono 011.9263741

REMS ANTON MARTIN
 
Direttore Sanitario:  Dr. Alessandro Jaretti Sodano

La Residenza per l’Esecuzione di Misure di Sicurezza (REMS) "Anton Martin" è una struttura residenziale psichiatrica di proprietà dell’Ordine Ospedaliero San Giovanni di Dio Fatebenefratelli, a funzionalità pubblica (ex art 43 L. 833/80), inaugurata il 15 novembre 2016.

La REMS “Anton Martin” dispone di 20 posti letto, e può ricoverare sia uomini che donne; ha stanze a due posti e singole, tutte dotate di bagno in camera. Dispone di una ampia area protetta esterna con un campo da calcetto a 5, un giardino e l’orto.
 

 

PATOLOGIE TRATTATE

La REMS “Anton Martin” è una struttura per pazienti psichiatrici autori di reato, con pericolosità sociale. Nella REMS si lavora su se stessi, aiutati dagli operatori, per ricominciare con una maggior consapevolezza delle proprie problematiche, in previsione di un reinserimento sociale sul territorio.                                    

 

COME CI PRENDIAMO CURA DI TE E DEI TUOI CARI

Nella REMS si opera in sintonia con il Carisma di San Giovanni di Dio, che mette al centro il “recupero della persona” indipendentemente dal reato commesso. L’obiettivo è quello di curarsi (farmacologicamente e non), e permettere di riscattarsi dal passato, nonché di porsi obiettivi a breve, medio e lungo termine. Il percorso riabilitativo è condiviso con i Servizi Psichiatri Territoriali e con l’Assistente Sociale dell’UEPE (Ufficio Esecuzione Penale Esterna). Questo lavoro permette una personalizzazione del progetto di cura e la possibilità di proseguire (attraverso un lavoro di rete) l’intervento riabilitativo, anche quando il paziente sarà libero.
Psichiatri, Psicologi, Assistenti Sociali, Educatori, Infermieri Professionali e Operatori Socio Sanitari, vivono quotidianamente a stretto contatto con i pazienti, ponendo l’attenzione non sui reati, bensì sul loro valore di persona (Umanizzazione).
Si cerca costantemente di costruire rapporti educativi positivi in un clima molto accogliente; di offrire un modello di socializzazione funzionale alla crescita individuale ed al successivo reinserimento sociale e lavorativo. Al paziente vengono proposte attività riabilitative mirate al mantenimento e al potenziamento delle abilità di base, alla cura di sé, al rispetto di regole, alla collaborazione ed alla condivisione. Alcune attività sono più pratiche, come i laboratori di cucina, giardinaggio, l’attività sportiva, la cura dei propri spazi; altre sono più di tipo intellettivo come i gruppi psicoterapici, i laboratori di lettura e discussione, la spiritualità, la fotografia emozionale, l’arte terapia, la musica. Ci sono anche attività ludiche di svago. Molti pazienti vivono situazioni di totale povertà.
È stata quindi avviata un’attività lavorativa che permettesse di ridare dignità alla persona: il progetto “Lavoriamo Insieme”. Esso prevede la partecipazione dei pazienti ad un’attività di assemblaggio, in cui vengono confezionati piccoli prodotti per alberghi. Con questa attività si sperimenta la capacità di sostenere un lavoro nel post ricovero del paziente nella società.

 

MODALITÁ DI ACCESSO

L’ammissione avviene a seguito di invio da parte della Autorità Giudiziaria.

croce-1

DOVE
TROVARCI

Ala sud secondo piano

Attività riabilitative presso la Palazzina "San Riccardo Pampuri”

PROFESSIONISTI DELLA SALUTE

Responsabile medico: Dott. Alessandro Jaretti Sodano
Psicologo Responsabile Progetti Riabilitativi: Daniele Tatano


COMUNITÀ FORENSE SAN GIOVANNI DI DIO

La Comunità dispone di 20 posti letto distribuiti in camere da 1, 2 e 3 letti. Sono ricoverati malati autori di reato che presentano problemi psichiatrici.

 

COME CI PRENDIAMO CURA DI TE E DEI TUOI CARI

Durante il ricovero viene effettuata una valutazione del soggetto a più livelli, sia dal punto di vista psichiatrico, medico, e psicologico, anche con la somministrazione di test psico-diagnostici.
In base a tale valutazione viene proposto un programma riabilitativo personalizzato, attraverso un lavoro di rete che permetta una presa in carico del soggetto, non solo dopo la dimissione ma anche dopo che il paziente è uscito dal circolo penale (ad es. reinserimento nel mondo del lavoro).
Il trattamento prevede interventi farmacologici, psicoterapeutici-riabilitativi, individuali e di gruppo, nonché psicoeducazionali in senso lato.

 

MODALITÁ DI ACCESSO 

L’ammissione avviene da parte della ASL territoriale competente a seguito di invio da parte della Autorità Giudiziaria.


 

Telefono

COME
CONTATTARCI

Centralino
011.9263720 - 854

PROFESSIONISTI DELLA SALUTE

Direttore medico di presidio: Dr. Renzo Secreto

 

GRUPPO APPARTAMENTO IL MELOGRANO

Il Gruppo Appartamento Il Melograno è una struttura residenziale psichiatrica a bassa protezione per percorsi di lunga durata, anche più di due anni, con finalità di reinserimento abitativo e/o lavorativo. Si tratta di una villetta a due livelli con 8 posti letto aventi le caratteristiche di civile abitazione.

 

PATOLOGIE TRATTATE

Nel Gruppo Appartamento Il Melograno vengono accolti pazienti con patologie psichiatriche come da DSM V.
 
 

COME CI PRENDIAMO CURA DI TE E DEI TUOI CARI

Nel Gruppo Appartamento Il Melograno vengono svolte attività farmacologiche, psicoterapiche con finalità educative-riabilitative.

Iscriviti alla Newsletter

Per noi, fare informazione sanitaria significa accrescere la consapevolezza e responsabilizzare le persone su tematiche importanti per la propria salute. Abbiamo tanto da raccontarti: iscriviti alla nostra newsletter.