<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=681187855637383&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Menu

Presidio Ospedaliero Riabilitativo Beata Vergine della Consolata

Scorri la pagina per scoprire tutte le informazioni sulla struttura

Il Presidio Ospedaliero Riabilitativo Beata Vergine della Consolata di San Maurizio Canavese appartiene dal 1940 alla Provincia Lombardo Veneta dell'Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio dei Fatebenefratelli ed è stato costruito su una precedente struttura appartenuta ai Padri Cappuccini e Maristi. Nel 1990 è stato riconosciuto dalla Regione Piemonte come Presidio Sanitario (ex art. 43 Legge 833/78). Dall’inizio del 2000, il Presidio dispone di 225 posti letto e ha iniziato a svolgere attività riabilitativa pluri-specialistica in accordo con i programmi stabiliti con l'Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte. 

bull ospedale

LE AREE
DI CURA

PSICHIATRICA
RIABILITATIVA

Croce

DOVE
TROVARCI

Indirizzo
Via Fatebenefratelli 70 - 10077 San Maurizio Canavese (TO)

Telefono

COME
CONTATTARCI

Centralino (24h)
011.9263811

URP
011.9263618 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.00
E-Mail
sanmaurizio@fatebenefratelli.eu

Uomo

I RESPONSABILI
DELLA STRUTTURA

Priore
Fra Guido Zorzi
Direttore di struttura
Dott. Enrico Bosio
Direttore medico di presidio
Dott. Renzo Secreto
Direttore sanitario Comunità Forense “San Giovanni di Dio” e Comunità REMS “Anton Martin” 
Dott. Alessandro Jaretti Sodano
Dirigente sanitario responsabile Comunità Psichiatrica “San Benedetto Menni” e gruppo appartamento “Melograno
”  
Dott. Fabio de Dominicis

I nostri reparti

Scopri le aree, le patologie trattate e come siamo in grado di prenderci cura di te e dei tuoi cari. 
Consultando le unità operative potrai inoltre scoprire dove trovarci, come contattarci, le modalità di accesso alle prestazioni e gli orari delle visite. 

Attività
di formazione

Consulta l'offerta formativa e i materiali utili oppure accedi e iscriviti ai corsi del Presidio Ospedaliero Riabilitativo Beata Vergine della Consolata.

Formazione

Iniziative
ed eventi

Scopri gli eventi e le iniziative della struttura. Entra nel blog della Provincia Lombardo Veneta per rimanere sempre aggiornato!

L’Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio

Il principio chiave che ci guida è il desiderio di “fare bene, il bene che possiamo fare”; vale a dire non limitarsi alla semplice assistenza, ma offrire ai malati e ai bisognosi un servizio qualificato che coniuga l’umanizzazione delle cure con le competenze cliniche.

melograno zoom

La nostra rete di valore

Lo sviluppo di collaborazioni a valore aggiunto così come le certificazioni e gli accreditamenti contribuiscono a generare valore per la struttura e tutti i suoi interlocutori.
Scopri la nostra rete di valore!

Dal 1991 il Presidio opera in regime di convenzione con il Servizio Sanitario Regionale.

Il Presidio Ospedaliero è un Provider Accreditato Regione Piemonte n. 224.

Nome convenzione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor.
Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus.


Nome convenzione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor.


Nome convenzione

Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo. Nullam dictum felis eu pede mollis pretium. Integer tincidunt. Cras dapibus.

Per quanto riguarda la patologia di Alzheimer il Presidio Ospedaliero collabora con:

Per quanto riguarda le dipendenze da alcool le Strutture Residenziali Psichiatriche collaborano con:

Per quanto riguarda il morbo di Parkinson le Strutture Residenziali Psichiatriche collaborano con l'Associazione Parkinson Canavese.

 

Per quanto riguarda le malattie degenerative della retina le Strutture Residenziali Psichiatriche collaborano con l'Associazione APRI Onlus.

Per quanto riguarda le attività solidari il Presidio Ospedaliero collabora con:

Presidio Ospedaliero B.V. della Consolata: il ruolo della motivazione nella dipendenza dall'alcol

Presidio Ospedaliero B.V. della Consolata: il ruolo della motivazione nella dipendenza dall'alcol

È possibile vincere realmente la dipendenza dall’alcol? Alle porte di Torino esiste un centro di eccellenza che aiuta chi vuole sconfiggere l’alcolismo: si trat...

Continua a leggere
IRCCS di Brescia: uno studio innovativo sull'Alzheimer

IRCCS di Brescia: uno studio innovativo sull'Alzheimer

Un nuovo studio è stato avviato all’IRCCS Fatebenefratelli di Brescia: “The dark side of APOEε4: unravelling amyloid-independent effects in AD” è il titolo del ...

Continua a leggere
La nostra partnership con GILO CARE Onlus: una rete di solidarietà per i caregiver

La nostra partnership con GILO CARE Onlus: una rete di solidarietà per i caregiver

Prendersi cura di chi soffre di una patologia degenerativa spesso influisce negativamente sulla salute e sulla vita sociale del caregiver famigliare. Per questo...

Continua a leggere
La riabilitazione della mano: il valore del Presidio Ospedaliero B. V. della Consolata

La riabilitazione della mano: il valore del Presidio Ospedaliero B. V. della Consolata

La riabilitazione della mano è un processo globale: paziente e terapista devono lavorare insieme per ottenere il risultato migliore dal processo di cura. Parten...

Continua a leggere
Depressione: IRCCS Fatebenefratelli e un nuovo studio sull'interazione gene-ambiente

Depressione: IRCCS Fatebenefratelli e un nuovo studio sull'interazione gene-ambiente

Circa il 5% della popolazione mondiale soffre di una malattia invalidante e sempre più diffusa: la depressione. Per comprendere le origini di questo “male oscur...

Continua a leggere
Curare chi si prende cura: il ruolo fondamentale del caregiver

Curare chi si prende cura: il ruolo fondamentale del caregiver

7,3 milioni solo nel 2015: è questo il numero di caregiver famigliari in Italia che assistono almeno una persona cara non autosufficiente. Lavoratori e lavoratr...

Continua a leggere

Storie di malattia
e guarigione

Avventurarsi tra le storie dei pazienti aiuta a dare forma alla propria esperienza, diventando protagonista del proprio percorso di cura. Ecco le storie dei pazienti della Provincia Lombardo Veneta.

melograno-3-i

Racconta
la tua storia

La chiave che apre la porta della diagnosi, dell’assistenza e della terapia si chiama condivisione.
Racconta la tua esperienza con la Provincia Lombardo Veneta in maniera anonima.

Iscriviti alla Newsletter

Per noi, fare informazione sanitaria significa accrescere la consapevolezza e responsabilizzare le persone su tematiche importanti per la propria salute. Abbiamo tanto da raccontarti: iscriviti alla nostra newsletter.