Menu

"Gustare la vita, curare le relazioni": il XXII Convegno Nazionale per la Pastorale della Salute

11 maggio 2021

Si terrà online dal 3 al 13 maggio 2021 il XXII Convegno Nazionale per la Pastorale della Salute dal titolo: “Gustare la vita, curare le relazioni. Una prospettiva per la Pastorale della Salute”. 

Continua a leggere. 



XXII Convegno Nazionale per la Pastorale della Salute: il significato del gusto

Nel cammino alla riscoperta del significato che i sensi possono offrire alla Pastorale della Salute, dopo aver affrontato la vista e il tatto, il Convegno di Milano 2021 esamina il tema del gusto. “Gustare la vita, curare le relazioni. Una prospettiva per la Pastorale della Salute”: la tematica è, infatti, rimarcata nello stesso titolo del nuovo appuntamento, che si svolgerà interamente online nel rispetto delle normative anti-Covid.

Per lasciare una traccia della sua presenza nel mondo attraverso i secoli, il Signore Gesù scelse un banchetto simbolo di un sacrificio dal quale nasce la fraternità. Sedersi alla stessa tavola, oltre che ad assaporare insieme il cibo, vuol dire condividere la propria vita.

Per questo la Pastorale della Salute recupera con il XXII Convegno Nazionale lo spirito fondamentale della sua missione: riportare tutti ad un’unica Mensa. Insieme ritrovare quel gusto per la vita che rende forti nell’affrontare le avversità: la cura delle buone relazioni che diventano sananti è lo strumento per realizzare questo obiettivo.



Convegno Nazionale 2021, l'immagine scelta e le modalità di partecipazione

Per affrontare il senso del “gusto”, tema complesso da rendere in connessione con quello della salute, si è scelto di procedere all’individuazione di un’iconografia che rappresentasse la materia prima alla base dell’alimento che più di tutti accomuna l’intera umanità e che maggiormente rappresenta la comunità cristiana: il pane.

L’immagine selezionata per rappresentare l’ultima edizione del Convegno è quindi strettamente legata a questo concetto: è quindi un’elaborazione grafica di una mano che sfiora una spiga.

Diretto rapporto fra natura e uomo, il cui intervento, illuminato da un sole di calorosa speranza, è capace di trasformare la realtà presente, dando vita all’alimento fondamentale per tutte le genti e simbolo stesso del Cristo. La connessione dell’umanità intera è quindi sottolineata dagli elementi grafici moderni che restituiscono un’idea di contatto e solidale interazione.

Oltre a tenersi online, la partecipazione al Convegno Nazionale per la Pastorale della Salute 2021 è interamente gratuita. Sono inoltre previste due diverse forme di interazione:

  • partecipativa, con la possibilità di vedere e ascoltare le sessioni convegnistiche dalla piattaforma YouTube, potendo porre delle domande via chat;
  • interattiva, con possibilità di collegarsi in video conferenza e interagire con i relatori.
    Questa modalità utilizza la piattaforma Cisco Webex, richiede un’iscrizione iniziale e l’installazione del software dedicato.

L’appuntamento prevede numerosi interventi, suddivisi in sessioni tematiche e plenarie: è possibile visionare tutti gli interventi e i link di accesso alle sessione convegnistiche a questa pagina dedicata.



L'Ordine dei Fatebenefratelli e la Pastorale della Salute: la Riabilitazione Psichiatrica in tempo di pandemia

La Provincia Lombardo Veneta mette a disposizione dei malati e degli ospiti assistiti nei Centri riabilitativi e sanitari dei Fatebenefratelli il servizio di accompagnamento umano, spirituale e pastorale. Negli anni Ottanta, le innovazioni in ambito assistenziale e riabilitativo introdotte nei Centri richiesero, anche in ambito pastorale, una formazione più specifica per offrire una presenza spirituale in linea ai cambiamenti in atto.

In seguito a questa esigenza l'Ente ha investito molto sulla qualificazione umana e pastorale dei suoi Collaboratori sia in termini di corsi formativi che in progetti pastorali da realizzare in ogni Centro assistenziale.

Per aver promosso e stimolato l’affermarsi di una pastorale qualificata e rispondente ai bisogni del malato, la Provincia Lombardo Veneta ha preso parte al Convegno con un intervento dedicato: “La Riabilitazione Psichiatrica in tempo di pandemia”. A raccontare l’esperienza dei Fatebenefratelli sono state numerose figure del nostro Ordine, tra cui: Fra Massimo Villa, Superiore Provinciale, Fra Marco Fabello, Priore del Ospedale San Raffaele Arcangelo, Dott. Gian Marco Giobbio, Direttore sanitario del Centro Sant’Ambrogio, Dott. Giovanbattista Tura, Psichiatra dell’IRCCS Istituto Centro San Giovanni di Dio.

Gli orientamenti di riabilitazione psicosociale nei Centri Fatebenefratelli, la riabilitazione e il lockdown, la vita nelle REMS al tempo del Coronavirus, il contributo della spiritualità: questi sono stati alcuni dei temi trattati durante la sessione, in cui sempre centrale è stato il valore dell’Ospitalità che ha guidato il lavoro dei Collaboratori e dei Confratelli in questo momento di emergenza.

 

Se hai bisogno di ricevere informazioni sulle nostre Strutture, contattaci cliccando il pulsante in basso. Saremo felici di ascoltare la tua richiesta.

Contattaci se hai bisogno

Ci dedichiamo per missione ai malati e ai bisognosi coniugando l’attenzione al corpo e allo spirito nel rispetto della persona e della sua individualità.
Attraverso la promozione delle opere portiamo il Vangelo nel mondo della sofferenza e del dolore affiancando il paziente come professionisti della salute.

Guida al 5 per mille
Test HOOS
Essere Fatebenefratello
New call-to-action

Potrebbero interessarti anche