Menu

È partito il Progetto Ricominciare: al via i consulti di sostegno psicologico gratuiti per l'emergenza Covid

13 aprile 2021

Il Progetto Ricominciare è avviato: la Provincia Lombardo Veneta ha dato il via all’Ambulatorio Multidisciplinare di Assistenza Integrale per offrire una risposta concreta all’emergenza sommersa causata dalla pandemia da Covid-19.

I consulti psicologici, messi a disposizione gratuitamente dall’Ente, sono stati attualmente attivati sia per coloro che a seguito del Coronavirus si trovano ad affrontare nuove debolezze e fragilità sia per gli operatori sanitari che vivono tuttora la fatica e lo stress di questo periodo così complesso.

Continua a leggere.

 

La risposta Fatebenefratelli all’emergenza silenziosa: il via ai consulti di supporto psicologico

Dietro la pandemia esiste un’emergenza sommersa, di cui parlano in pochi ma che travolge tanti: il Coronavirus ha avuto un impatto senza precedenti sulla nostra società, in tutte le sue dimensioni ed ambiti.

In particolare, sono ormai evidenti le significative conseguenze psicologiche causate dalla pandemia: per chi ha vissuto in prima persona la sofferenza di questa malattia e per chi, come i nostri operatori sanitari, continua a sostenere una pressione fisica ed emotiva senza precedenti.

Combattere la solitudine, la paura e l’incertezza e affrontarle prima che sfocino in disturbi seri e a lungo termine: è questo l’obiettivo del servizio di consulti psicologici attivati dall’Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio. Rivolgersi ad un supporto specialistico è la risposta che consente di elaborare preoccupazioni, ansie o addirittura vissuti traumatici, come quelli che molte persone oggi stanno vivendo.

I consulti di supporto psicologico, abilitati dalla Provincia Lombardo Veneta, mettono a disposizione di tutti coloro che sono nel bisogno – in modo del tutto gratuito – i nostri professionisti della salute.

I consulti psicologici sono disponibili online e quindi fruibili in qualsiasi momento. È ora possibile prenotare la propria visita con un nostro specialista psicologo:

  • chiamando la Segreteria Ricominciare, aperta martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9.30 e 11.00, al numero 0292416434;
  • via email, scrivendo all’indirizzo ricominciare.plv@fatebenefratelli.eu;
  • oppure compilando il form a questa pagina.

 

“Prendersi cura di chi ci ha curato”: la salute psicologica degli operatori sanitari

Esposti continuamente alle minacce del virus, sono gli operatori sanitari i soggetti a più alto rischio: essere chiamati ogni giorno ad affrontare una tale emergenza sanitaria incide non solo sulla stanchezza fisica, ma anche sulla salute psicologica.

Il costante stress, i lunghi orari lavorativi, l’alto carico emotivo, le preoccupazioni di contrarre il virus hanno incredibilmente influenzato lo stato di salute mentale di tutti i professionisti della salute manifestandosi in disturbi post-traumatici da stress o sindromi di burnout: numerosi sono infatti i casi d’ansiadepressione, o malauguratamente suicidio, fra gli operatori sanitari.

Il dramma di chi combatte in corsia e i risvolti psicologici dati dalla paura di fallire: la Dott.ssa Maria Rosaria Rapolla, Responsabile di Psicogeriatria del Centro Sant’Ambrogio del Fatebenefratelli, ha spiegato nel dettaglio la tematica nel seguente articolo.

Per tutelare il benessere psicofisico dei nostri Collaboratori, la Provincia Lombardo Veneta ha attivato i consulti psicologici, non solo per i cittadini, ma anche per gli operatori sanitari, che potranno usufruirne presso l’Ospedale Sacra Famiglia di Erba: è cruciale mettere in atto delle azioni concrete per salvaguardare coloro che si occupano ogni giorno di tutti noi, fornendo un sostegno a chi è sempre in prima linea.

 

Disturbi psicologici: Coronavirus e gli effetti sulla mente

In questi mesi sono stati molteplici i fattori che hanno generato in tutti noi, senza esclusione, sentimenti di angoscia, ansia e forte stress. Anche se queste emozioni “negative” nei confronti di contesti di crisi e improvvise situazioni di totale lockdown sono alquanto comuni, il bilancio della pandemia sembra avere degli effetti ancora più profondi e significativi.

Numerosi studi hanno dimostrato l’aumento di disturbi psicologici dovuti alla pandemia da Covid-19. Tra i sintomi più comunemente riscontrati abbiamo:

  • insonnia, difficoltà a dormire o risvegli notturni;
  • mancanza di energia o debolezza;
  • tristezza o voglia di piangere;
  • paure e timori eccessivi;
  • mancanza di interesse o piacere nel fare le cose;
  • panico e attacchi di ansia.

Talvolta i sintomi non sono espressi completamente dal soggetto che ne è affetto: questo potrebbe condurre allo sviluppo di stadi depressivi e avendo la sensazione di vivere in uno stato costante di pericolo e avere fantasie e pensieri suicidi.

È di fondamentale importanza non sottovalutare questi segnali ed intervenire prontamente attraverso un supporto specialistico mirato prima che i disturbi si sviluppino e perdurino nel tempo.

 

Se hai bisogno di aiuto e desideri avere il supporto di uno specialista, richiedi subito un consulto psicologico cliccando il bottone in basso.

RICHIEDI UN CONSULTO

Ci dedichiamo per missione ai malati e ai bisognosi coniugando l’attenzione al corpo e allo spirito nel rispetto della persona e della sua individualità.
Attraverso la promozione delle opere portiamo il Vangelo nel mondo della sofferenza e del dolore affiancando il paziente come professionisti della salute.

Guida al 5 per mille
Test HOOS
Essere Fatebenefratello
New call-to-action

Potrebbero interessarti anche