Menu

Medici e infermieri di Erba, eroi in prima linea: a voi il nostro grazie

In questo momento di grande emergenza serve più che mai il calore di una parola, di una riga, che può scaldare il cuore e ridare coraggio, per dire grazie a medici, infermieri, operatori e volontari impegnati in prima linea nella lotta contro un nemico invisibile. Un grazie che vada oltre i muri dei nostri Ospedali e reparti e arrivi ai nostri eroi silenziosi.  


In questo spazio raccoglieremo i vostri ringraziamenti che verranno inviati a tutto il personale sanitario dell’Ospedale Sacra Famiglia di Erba: con un semplice, ma prezioso grazie possiamo donare un momento di conforto e la forza di andare avanti ai nostri angeli, che anche se esausti, continuano ad impegnarsi con professionalità e dedizione per assicurare un futuro pieno di speranza.  


Clicca il bottone in basso e compila il form,
tutti i vostri grazie verranno riportati qui e inviati al personale medico di Erba!

INVIACI IL TUO GRAZIE

 

"Grazie di cuore per le cure che state dando a mio padre e per averlo ricoverato. Grazie a tutti i medici e infermieri!"

- Mauri Agnese

"Coraggio Fatebenefratelli, Iddio vi dia forza ed entusiasmo per affrontare questa triste 'stagione'. Grazie per la vostra meritoria abnegazione."

- Giuseppe Antonelli

"State facendo un grande lavoro, tutti Insieme e per questo meritate il rispetto ed il sostegno di Tutti. Voi Operatori Sanitari siete la colonna portante dell'intero Paese in una situazione come quella di queste settimane. VOI che, nonostante la paura, siete lì... fuori e dentro gli ospedali; VOI che, nonostante la stanchezza, continuate a dedicare il Vostro tempo agli altri; VOI che, nonostante i contagiati aumentino esponenzialmente, continuate a creare nuovi posti letto; VOI che, nonostante lo sconforto, continuate ad avere un sorriso per i vostri pazienti; VOI che, nonostante anni in un reparto, continuate a lavorare anche se spostati su un altro piano; VOI che, nonostante il Coronavirus stia paralizzando il Mondo, continuate instancabili a cercare un modo per sconfiggerlo; VOI che, nonostante abbiate le Vostre Famiglie, continuate ad occuparvi di tante altre Famiglie, ogni giorno... GRAZIE! Grazie di Cuore!"

- AMS' Family

"Sono di Milano, ma nel 2001 mio figlio è nato all'ospedale di Erba (eravamo in villeggiatura a Canzo). Ne conservo un ricordo bellissimo, per me Erba e il suo ospedale da quel giorno sono sinonimo di vita che sboccia. Per questo con gioia desidero dare il mio, seppur piccolissimo, contributo all'opera che questo luogo speciale sta svolgendo in questi tempi bui. E che la Provvidenza faccia il resto!"

- Carla Santambrogio

"Il primo febbraio 2020 è nata la nostra prima figlia. Ci siamo trovati benissimo, gente cordiale e disponibile. Grazie per tutto quello che avete fatto, ma soprattutto per quello che state facendo ora."
- Dario, Barbara, Matilde Frigerio


"Sono stati sempre dei "grandi", il nostro ordine dei Padri Fatebenefratelli sempre in prima linea!"
- Maura Cardone


"Non c'è giorno, non c'è notte dove io non mi fermo un attimo e penso alla fortuna di avere Angeli che anche in momenti come questi trovano il tempo per dedicare un sorriso a chi è malato, ricoverato, oppure spaventato. Stasera ho messaggiato con un'infermiera mia conoscente, un’amica. Una persona solare, dolce, mai vista arrabbiata. Oggi era stanca, molto stanca, ma disposta a fermarsi un attimo prima di cenare ad ascoltarmi! Lei è un Angelo… come tutti quelli che lavorano nel nostro Ospedale di Erba! Grazie di cuore per tutto. Sono anche mamma oltre che lavoratrice e con loro sento protetta tutta la mia famiglia! Forza che ce la facciamo!"
- Mara Tagliabue 

"Come vorrei essere ancora lì con voi... Lottare con voi... in prima linea... Se potessi farlo lo farei al volo, senza paura e senza pensarci nemmeno una volta. Siete un'icona."
- Paola Ruggeri

"Grazie di cuore per il lavoro che fate ogni giorno e ogni notte, non mollate, siete il nostro orgoglio!"
- Marco M

"Un plauso a tutta la struttura operativa x l'impegno e l'abnegazione che stanno dimostrando."
- Alfonso Mellone

"In un'emergenza così grave, mi spiace solo di non poter fare e donare di più. Grazie per chi lavora giorno e notte per salvare vite e rallentare il contagio. Forza, insieme ce la faremo!"
- Gio

"Signor Gesù dà forza ha coloro che hanno una grande missione per il bene del popolo."
- Lucia Cretella De Felice 

"Un enorme ringraziamento a tutto il personale dell'ospedale che si sta privando della propria vita privata per dedicarla a chi in questo momento sta combattendo una battaglia."
- Mattia, Alberto, Mary Bertuzzo

"Grazie a tutti i medici e gli infermieri in prima linea! Torneremo presto a sorridere."
- Roberta Malvicini

"Donare in un momento importante è l’insegnamento del Fondatore del Fatebenefratelli: 'aiutiamo i sofferenti'."
- Maria Grazia Castelnuovo

"Ringraziamo tutto il personale ospedaliero per il prezioso lavoro."
- Società TECHNE SRL


"Un piccolo contributo per chi ha bisogno! Vi siamo vicini con lo spirito! Forza! Ci rialzeremo più forti di prima!"

- Alessandro Redaelli


"Vi ho sempre stimato per il vostro lavoro silenzioso."

- Alessandro Fadda


"Dio benedica i medici gli infermieri per ciò che fanno."
- Mimma Cavarretta

"Grazie di cuore, perché ci siete sempre."
- Margherita DeMarchi 

"Un ringraziamento a tutti i medici e infermieri che stanno lottando per salvare tante vite. C'è la possiamo fare collaborando tutti insieme."
- Cristina Antonaci

"Vogliamo sostenere chi opera in prima linea per la nostra salute con abnegazione e coraggio."

- Anonimo

"Un piccolo sacrificio per una vita. #andràtuttobene"
- Elena Castelnuovo

"Un grande GRAZIE va ai medici!"
- Rebecca Bianchi 

"In questo drammatico momento, la solidarietà è un atto dovuto."
- Anonimo

"Grazie per tutto quello che fate a favore dei più bisognosi di cure."
- Elvio Basile 

"Anche noi piccoli bambini, possiamo fare la differenza. Classe 3B di Bellagio."
- Elena Arrigoni 

"Un piccolo contributo a riconoscenza del vostro insostituibile impegno, grazie!"
- Luca Molteni

"Vogliamo sostenere chi opera in prima linea per la nostra salute con abnegazione e coraggio."
- Luciano Elena


"Grazie per il vostro impegno. Forza e buona fortuna."
- Rafael Docavo Malvezzi


"Insieme possiamo sconfiggere il mostro!"
- Paola Bonmezzadri Pozzi


"Tutti insieme possiamo farcela!"
- Elsa Spreafico


"Per aiutare i sanitari che lavorano per tutti noi!"
- Dario Mecini

"Uniti ce la faremo!"
- Dario Ratti


"Per fare del bene."
- Francesco Turati


"Grazie per tutto e coraggio!"
- Lina Riva 


"Grazie per tutto quello che fate!"
- Luciano e Daniela


"Un piccolo sacrificio per una vita. #andràtuttobene"
- CEBA S.R.L.


"La solidarietà vince sempre."
- M
arco Frigerio


"Andrà tutto bene."
- Luigi Costabile


"Un piccolo gesto dai ragazzi del FANTADISAGIO!!! Andrà tutto bene!"
- I Ragazzi del Fantadisagio


"Aiutiamo il nostro ospedale!"
- Maurizio Molteni


"Un piccolo aiuto per chi sta facendo tanto."
- Fabrizio Carangelo


"Con spirito alpino, vi diamo un piccolo aiuto, sperando possa essere apprezzato dal vostro grande cuore."
- Fanfara Alpina "Angelo Masciadri


"Ho fatto una donazione per dire il mio grazie per quello che fa l'ospedale Fatebenefratelli di Erba e per l'umanità che ho sempre trovato nei suoi medici."
- Filippo Pozzoli

"Il mio messaggio non è solo per dire grazie, ma è per incoraggiare e sostenere tutti gli operatori sanitari che stanno svolgendo un lavoro impegnativo e difficile. Abbiate cura degli ammalati, ma prima di tutto abbiate cura di voi, buon lavoro! Grazie."
- Antonella Serpente

"Grazie di cuore per il vostro impegno."
- Gianfranca Manzato


"Grazie di cuore, perché ci siete sempre."
- Margherita DeMarchi


"Forza gente un piccolo contributo per salvare un ospedale!"
- Monica Colombo


"Che dire… grazie! Grazie di cuore!"
- Angela D'Oria


"Grazie di cuore per quello che fate, Dio vi benedica!"
- Maurizio Panzeri

"Grazie di cuore."
- Antonia Antonietta Spreafico


"Complimenti... bravissimi!"
- Loredana Binda


"Che Dio vi benedica, grazie di cuore!"
- Rolanda Luce

"Grazie, siete grandi!"
- Lucia Belotti


"Cuore grande per chi soffre! Grazie!"
- Vanna Andretta


"Grazie a tutti, siete degli angeli. Vi ringrazio e un forte abbraccio."
- Egidia Brunati


"Dio benedica I medici gli infermieri per ciò che fanno."
- Mimma Cavarretta

"Bravi che Dio sia con voi."
- Mariangela Ambu

"Ho lavorato da voi fine anni Ottanta. Sempre attenti!"
- Nunzia Pasquariello

"Grazie. Può sembrare solo una semplice parola. Ma vi assicuro che in questo momento più che in altri, è molto di più."
- Elisabetta Vitaliano 


"Oggi più che mai penso che scegliere di lavorare in ospedale sia una vocazione perché bisogna fare i conti con mali superiori. Grazie di cuore perché con il vostro “faccio solo il mio lavoro” siete superiori ad ogni male. Nelle vostre mani avete il coraggio di tutti noi."
- Marianna


"Grazie ai nostri medici, operatori sanitari e a chi si prendi cura dei nostri cari. Buonanotte agli ammalati: auguro che la guarigione arrivi presto. Coraggio a chi si sente solo, ma solo non lo è. Grazie a chi resta a casa perché purtroppo le circostanze ci obbliga. Coraggio a chi piange perché ha paura. Coraggio a chi lotta e non si arrende, perché ha capito che c'è un domani per ricominciare. Grazie a chi prega perché crede in Dio. Grazie a chi però si affida alle speranze, perché sa che arriverà il giorno dove tornare a sorridere. Un immenso grazie, siete fantastici."
- Paola Corbo


"Una parola così piccola non può raccogliere tutti i pensieri, le mille emozioni che vorrei raccontarvi.Ma questa è la forza delle parole e una sola può fare tanto a volte... quindi Grazie! Forza a tutti voi."
- Alice Terraneo


"Ogni volta che sentiamo la sirena di un'ambulanza ci affacciamo alle finestre di casa e guardiamo verso quello spicchio dell'ospedale che riusciamo ad individuare tra le case di Erba. E pensiamo a voi, che state curando in ogni modo i malati, spendendo tutti voi stessi. Un abbraccio di quelli forti e non un grazie, ma centomila grazie..."
- Marco e Giovanna


"Ho sempre pensato che la professione di sanitario fosse una scelta di sacrificio, di umanità. Ora più che mai è diventata anche di estrema emergenza e di guerra in prima linea. Penso alla vostra lotta contro questo nemico, penso alla vostra forza, al vostro impegno estremo, alla vostra stanchezza e alle vostre lacrime. Penso alle vostre famiglie, mariti, moglie, figli, nonni... che vivono con voi e vi supportano, anche senza abbracciarti. Voi non siete eroi, siete guerrieri. E non vi si può dire che un GRAZIE eterno. Vincerete e vinceremo questa battaglia e poi, alla fine, non serviranno medaglie, ma una giusta e perpetua riconoscenza. Grazie, donne e uomini del Fatebenefratelli!"
- Lidia Cigardi


"A tutti gli operatori sanitari del Fatebenefratelli d'Erba che si muovono silenziosamente nelle corsie degli ospedali e nelle case di cura. Vivono questo periodo di probabile pandemia con un po' di preoccupazione, oltre che per se stessi anche per i propri affetti. Lo stress aumenta nelle normative quotidiane del Coronavirus. Ma sono sempre là di giorno e di notte a soddisfare tutti i bisogni dei pazienti. In questo momento particolare un abbraccio virtuale o un messaggio di incoraggiamento ci vuole. Grazie per chi lo farà e chi ci penserà."
- Eros Rovoletto


"Forza e coraggio che voi, infermieri e infermiere, state dando tutto e di più in questa battaglia che ne usciremo vittoriosi la cosa che mi sconsola e sentire quanti morti sta causando sto virus ma noi insieme lo sconfiggeremo! Forza a tutto l'ospedale di Erba questo virus riusciremo insieme a batterlo!"
- Ivan Colmegna


"Grazie a tutti voi che ci fate sentire al sicuro, lavorando per noi rischiando la vostra vita per noi, grazie anche se speriamo non avere bisogno di voi in questo momento. Siete i nostri eroi, tutti: medici, infermieri, oss, personale tecnico e delle pulizie. Ancora grazie a tutti!"
- Nazzarena Mauri


"Ad oggi un grazie è riduttivo. Un grazie vale per l'ordinaria amministrazione, quindi sempre! In emergenza, come quella che stiamo vivendo, infinite GRAZIE e ancora, non sono abbastanza!"
- Emanuela Siddi


"Grazie di cuore per la vostra missione che state compiendo con passione, amore e sicuramente fede. Grazie ancora e mi raccomando riguardatevi per come potete. Vi vogliamo bene. Grazie!"

- Paolo Bernasconi


"Un grazie enorme, infinito per tutto quello che state facendo!!! Siete veramente delle persone speciali e uniche, avete un cuore immenso perché avete anche voi una vita, una famiglia a casa come noi eppure il vostro senso del dovere supera tutto. GRAZIE!"
- Raffaella Spellini


"Salve non sono del vostro paese. Sono Lucana, ma in questo momento un grazie di cuore proveniente da nord a sud ci rende una famiglia. Che Dio vi benedica e protegga ogni giorno. Voi i nostri angeli sulla terra. Un abbraccio virtuale da Potenza Basilicata!"
- Rosa Mattiace


"Lo sappiamo benissimo noi comuni cittadini che in questo momento state facendo un doppio sforzo professionale e umano per non crollare. Sappiate che non siete soli, siamo in tanti dalla vostra parte con il pensiero e con il cuore. GRAZIE non è abbastanza. Un abbraccio dalle Marche!"
- Tullia Mauriello


"Prima di eroi, siete madri, padri, zie, zii, figli e nipoti. Il Vostro lavoro (missione) Vi sta tenendo lontano dalla cosa più preziosa: la Famiglia. Il mio augurio è che possiate al più presto tornare da loro, a noi tutti avete dato un'insegnamento troppo grande, ora riposatevi angeli, lasciatevi cullare dalla vita. Un mondo di bene!"
- Sonia Olgiati


"Siete sempre a disposizione di noi pazienti. Spesso noi ci lamentiamo senza renderci conto di quanto fate per noi. In questo momento tutti dovremmo chiedervi scusa per le lamentele passate e ringraziarvi non solo per ciò che state facendo ora, ma per tutto ciò che fate da sempre. GRAZIE MILLE!"

- Giuditta Lonati

"Sono le 21.26: guardo mio figlio giocare sul suo tappeto serenamente. Vorrei trovare le parole giuste, quelle che possano farvi un'iniezione di energia positiva, di coraggio e perché no... che possano farvi sentire il calore dell'abbraccio di chi vi ama. Mi vergogno ma non le trovo queste parole, mi dispiace. Voi state dimostrando al mondo che siete oltre il coraggio, oltre i limiti concepibili dalla mente umana, oltre i limiti della forza umana....quali parole posso io dire a voi, che siete così palesemente grandi?Il mio grazie rimbomba nel mio cuore nel silenzio assordante della mia città. Il mio grazie batte forte, nei salti del mio bambino...ma...Nello strazio delle giornate dolorose che state vivendo forse non potrete sentire questa gratitudine, ma di contro a tutto il dolore che vedete e provate sappiate che nel silenzio delle città ci sono ancora tanti bimbi che saltano rumorosamente in attesa che voi vinciate questa guerra, e non giocano più a Superman o Batman ma al dottore che caccia i vermetti del raffreddore. Coraggio! State dando il meglio di voi e lo vediamo tutti!Prego i vostri Angeli custodi affinché vi siano accanto, sempre, e vi proteggano illuminando le vostre strade. Un abbraccio. Mamma, papà e il piccolo Elio!"
- Marta Petruzzella

"Siete umanamente eroici... la gratitudine e la stima per voi medici, infermieri, operatori sanitari è immensa come la vostra disponibilità... e la solidarietà che va al di là della professionalità. GRAZIE!"
- Roberta


"Ciao sono Salvatore ho 28 anni sono di Napoli e sono un terrone, voglio ringraziarvi per il vostro sostegno che date ogni secondo della vostra vita. Non c’è un modo per ringraziare. Posso solo chiedere a Dio in preghiera di darvi la forza, perché Dio è la forza e voi siete le sue sentinelle. Ve lo dico con tanto cuore: non ci abbandonate, curateci e sostenete le persone anziane. Fatelo fino alla fine perché Dio vi guiderà. Pregate prima di curare gli ammalati che Dio è con voi. Ce la faremo perché il mondo è nelle mani di Dio.Grazie di vero cuore a tutti i medici del mondo!"

- Salvatore Barone


"Mi sento cosi piccola in questa realtà angosciante, mentre mangio penso che qualcuno di voi sta male o ha bisogno di respirare. Mi do da fare per non pensare e "tradire" VOI che dimostrate Forza, Umanità, Sacrificio... ogni minuto, ciascuno di Voi... chi sa quante problematiche? chi sa quante paure? Non vi conosco persona, ma adesso siete diventati il mio MONDO e la mia PREGHIERA!"
- Alexandra Hidegcuti


"Non ci sono parole: siete degli angeli, dei salvatori, delle persone uniche e indispensabili. Dopo tutto quello che avete dovuto subire in questo periodo (stress, turni massacranti, vedere la gente soffrire ecc.) spero che lo Stato si ricordi di voi... Vi meritate tanto. Grazie grazie grazie!"
- Federica Carpia


"Vi ringrazio dal più profondo del mio cuore e da tutti i cuori della mia famiglia. Siete speciali e più volte, non solo in questa spiacevole occasione, abbiamo constatato l'importanza del vostro operato. Avete salvato, state salvando e salverete centinaia di vite umane e per questo un immenso GRAZIE! Noi siamo con voi e mai dimenticheremo quello che state facendo per noi e per tutte le persone bisognose! Voi non siete eroi, siete ANGELI! Vi abbracciamo forte e sono sicura che tutto quello che state facendo verrà riconosciuto, apprezzato e ripagato altrettanto! Siete il nostro orgoglio, un abbraccio!"
- Arianna Tanzi


"Grazie per tutta la forza che ci state mettendo per sconfiggere questo fantasma, che ha bloccato le nostre vite e rubato quelle di molta gente, portandosela via. GRAZIE di cuore a tutti voi che continuate a combattere senza sosta per darci quella speranza di aiuto, che ci fa vivere ancora sapendo che voi ci sarete in qualsiasi momento."
- Celeste Tedeschi


"Non sono di Erba, ma di Bolzano, ma dirvi grazie e poco. Per voi e per tutti quelli che in questo momento ci stanno mettendo il cuore e la vita in questo duro lavoro. Grazie per tutti i 'ciao' che avete detto alle persone che ne avevano bisogno, per tutte le strette di mano a quei pazienti soli e disperati. Un grazie per tutte le ore che avete perso con le vostre famiglie e avete dedicato al vostro lavoro. Un grazie immenso per ogni cuore che avete coperto con un lenzuolo accompagnato da una vostra lacrima. Siete le lacrime di tutti quei parenti che non hanno potuto abbracciare i propri cari e dargli l'ultimo saluto. GRAZIE una parola da 5 lettere ma che tiene unito tutto il mondo in questo momento. E anche se sembra poco un grazie serve a sentirsi più forti anche domani. GRAZIE."
- Sabrina Artioli


"Vi scrivo dalla Calabria. Vi ringrazio per ogni singolo secondo passato in corsia, a fianco delle persone ammalate, mettendo a repentaglio la vostra stessa incolumità. Vi ammiro dapprima come persone e poi come professionisti...spero che questo momento passi in fretta, per tutti... e che nessuno dimentichi il vostro immenso sacrificio... a noi è stato solo chiesto di stare a casa, ma voi siete quelli in trincea. Vi abbraccio uno ad uno. Vi ringrazio uno ad uno."
- Serena


"Grazie di cuore a tutti voi per l'impegno, la forza e la dedizione con cui state affrontando questa dura battaglia... Siete l'Italia più bella. Ci rendete davvero orgogliosi di essere Italiani. Questa battaglia la vinceremo e la vinceremo per merito vostro. Vorrei potervi abbracciare ad uno ad uno... E vorrei poter fare molto di più. Buon lavoro ed un abbraccio immenso con tutto l'affetto del mondo a voi e ai vostri cari, che stanno affrontando a loro volta un grandissimo sacrificio. Da parte mia e dell'Italia intera, con tutto l'affetto del mondo."
- Ilaria Del Corso


"Grazie grazie grazie. Un grazie è troppo poco per quello che fate, per il tempo che impegnate e non dedicate alle vostre famiglie, per la professionalità che ogni giorno mettete in campo, per i rischi che correte. Spero solo che, un domani che questa emergenza sarà finita, i grazie dello Stato non restino solo grazie, ma si trasformino in redditi più adeguati, un mese di ferie in più (almeno per quest’anno) e tanto tanto rispetto in più per il vostro lavoro (e questo anche da parte di noi cittadini). Grazie ancora!"
- Roberta Bartolomei


"In questo momento di estrema sofferenza, di estremo disagio sociale, l'unica cosa che va come un orologio, siete voi medici, voi infermieri, che state trainando questa nostra "nave" con il timone semi rotto. Grazie per tutto quello che state facendo, e per un esempio meraviglioso di "amore" per il prossimo."
- Tatiana

Ci dedichiamo per missione ai malati e ai bisognosi coniugando l’attenzione al corpo e allo spirito nel rispetto della persona e della sua individualità.
Attraverso la promozione delle opere portiamo il Vangelo nel mondo della sofferenza e del dolore affiancando il paziente come professionisti della salute.

Carta di identità dell'Ordine
Bioetica
Essere Fatebenefratello
New call-to-action

Potrebbero interessarti anche