Menu

Genova, tra Acquario e Musei: le attrazioni da non perdere

Poco distante da Varazze, magnifico borgo dove sorge la Casa di Ospitalità Fatebenefratelli, si trova Genova, capoluogo della Liguria. La città mette a disposizione un’offerta culturale, artistica e di svago assolutamente invidiabile, che la rendono un posto unico da visitare in qualsiasi periodo dell’anno.

Scopriamo insieme alcune delle principali attrazioni:

1. Acquario di Genova
2. I Musei di Strada Nuova
3. La Galata Museo del Mare e il Museo di Storia Naturale

 

 

 

Acquario di Genova: alla scoperta della vita sottomarina

70 vasche e 15.000 animali di 400 specie differenti: l’Aquario di Genova è il più grande complesso nel suo genere dell’intera Europa.

È un percorso alla scoperta della vita sottomarina, che si snoda in tre sezioni principali: tra le fedelissime riproduzione di habitat marini, l’Acquario è arricchito di 4 vasche a cielo aperto che costituiscono il Padiglione Cetacei, articolato su due livelli differenti.

Acquario di Genova

Costruito all’interno di una riprogettazione della Nave Italia, il Padiglione Biodiversità raccoglie al suo interno specie provenienti dal Mar Mediterraneo e dal Madagascar, caratterizzati da una fauna marina unica nel suo genere.

Squali, pinguini, pesci tropicali e foche: all’interno dell’Acquario è inoltre possibile osservare i lamantini, conosciuti anche come “sirene del mare”, esemplari presenti solo in questa struttura e in nessun’altra in tutta Europa. Le esperienze da vivere in questo viaggio “in fondo al mare” sono numerosissime, come la possibilità per grandi e piccini di poter accarezzare delle vere e proprie razze, ospitate in un’apposita vasca aperta.

Se sei interessato agli itinerari subacquei in Liguria, leggi l'articolo "Immergersi a Varazze e dintorni: gli itinerari subacquei da non perdere"



I tre Musei di Strada Nuova: Palazzo Rosso, Bianco e Doria-Tursi

Tutti situati in Via Garibaldi, i Musei di Strada Nuova comprendono un unico magnifico complesso di palazzi, patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

In una cornice rinascimentale e barocca, che affonda le sue origini nella metà del Cinquecento, trova spazio un percorso museale unico nel suo genere: Palazzo RossoPalazzo Bianco e Palazzo Tursi costituiscono infatti il più grande museo dedicato all’arte antica a Genova.

Palazzo Doria-Tursi

1. Palazzo Rosso

La prima tappa è la casa-museo di Palazzo Rosso, caratterizzata da ricchi arredi, stucchi e affreschi, capaci di far rivivere ai visitatori il fascino delle magnifiche dimore aristocratiche del Seicento. Il percorso museale di questo edificio è contraddistinto da una quadreria – collezione di dipinti risalenti al XV-XIX secolo – e da una terrazza belvedere, uno dei punti panoramici più belli del capoluogo ligure.

2. Palazzo Bianco

Segue poi Palazzo Bianco, il più antico tra i fastosi edifici dei Musei di Strada Nuova: una raccolta di opere moderne e antiche, arricchite da svariate donazioni, offre un magnifico spaccato sull’arte italiana, spagnola e fiamminga. Interrotto da piacevoli viste sul centro storico e la città ligure, il percorso si articola tra corti, giardini e terrazze per collegarsi infine all’ultima tappa storico-artistica.

3. Palazzo Tursi

Palazzo Doria-Tursi, sede del Municipio di Genova, è l’ultimo degli edifici del polo museale di Strada Nuova ed è anche il più maestoso di Via Garibaldi. Collegata a Palazzo Bianco, la tappa finale di questo percorso ospita le ultime sale della galleria: tra le bellezze che caratterizzano l’edificio troviamo la collezione numismatica, quella di ceramiche del Comune di Genova e la Maddalena Penitente di Antonio Canova.

 

 

Arte e cultura per adulti e bambini: la Galata Museo del Mare e il Museo di Storia Naturale

La città di Genova riserva delle meraviglie non solo per gli adulti, ma anche per i più piccoli: tra le bellezze che caratterizzano il capoluogo ligure spiccano due musei adatti a qualsiasi età, la Galata Museo del Mate e il Museo di Storia Naturale Giacomo Doria.

1. Galata Museo del Mare

Inaugurato nel 2004, il museo sorge nel Palazzo Galata ed è dedicato al Mar Mediterraneo e alle sue ricchezze. Tra sale interattive e straordinarie simulazioni, la visita ha inizio con la storia del porto di Genova e del commercio marittimo e prosegue con carte nautiche, mostri marini e ricostruzioni di navi dell’epoca. Il Palazzo ospita infatti una riproduzione in scala naturale di una galea genovese, antica nave militare a remi e vela.

Di grande interesse è anche la sezione MEM – Memoria e Migrazioni – che racconta in un percorso di postazioni multimediali la storia delle migrazioni che hanno contraddistinto il nostro paese, sia nel passato che nel presente.

2. Museo di Storia Naturale Giacomo Doria

Intitolato a Giacomo Doria, fondatore e direttore del Museo di Storia Naturale, l’edificio è il più antico museo di Genova. 4 milioni di pezzi ed esemplari arricchiscono questo complesso, costituito da ben 23 sale. Tra fossili, animali, minerali, particolarmente interessanti sono la collezione di Mammiferi, la collezione ornitologica e la sala dedicata alla Paleontologia.

 

Se vuoi maggiori informazioni sulla Casa di Ospitalità Fatebenefratelli e sulla suggestiva città di Varazze, clicca il bottone in basso e contattaci!

ENTRA IN CONTATTO CON NOI

Ci dedichiamo per missione ai malati e ai bisognosi coniugando l’attenzione al corpo e allo spirito nel rispetto della persona e della sua individualità.
Attraverso la promozione delle opere portiamo il Vangelo nel mondo della sofferenza e del dolore affiancando il paziente come professionisti della salute.

Guida al 5 per mille
Test HOOS
Essere Fatebenefratello
New call-to-action

Potrebbero interessarti anche