<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=681187855637383&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Menu

L’importanza della formazione in un'epoca di cambiamento

La formazione è necessaria, soprattutto in un contesto in continua evoluzione come è quello che sta vivendo il settore sanitario, fatto di cambiamenti istituzionali, modifica dei quadri normativi, cambiamenti socioeconomici, etnici e culturali, il progresso scientifico e l’innovazione tecnologica, che richiedono preparazione e formazione continua.

Fra Marchesi già nel 1981 parlava dell’importanza della formazione all’interno dell’ospedale “umanizzato”:

“Nell’Ospedale umanizzato c’è Formazione Permanente. Tale formazione interessa tutti i collaboratori e i religiosi. Non si entra nei tempi nuovi senza Formazione Permanente. Non si crea un Ospedale umanizzato se la Formazione Permanente non garantisce a tutti, operatori e religiosi, un costante punto di riferimento per mantenersi non solo aggiornati, ma anche pronti”.

 

All'interno della Provincia Lombardo Veneta l’attività di formazione si divide in formazione interna ed esterna. La prima riguarda la formazione dei collaboratori e di tutti gli operatori socio-sanitari delle strutture. La formazione esterna, invece, deriva dall’importanza che i Fatebenefratelli conferiscono all’aggiornamento socio-sanitario per coloro che non appartengono ai presidi della Provincia. 

L’obiettivo dell’aggiornamento e della formazione è quello di educare alla cultura dell’ospitalità, alle nuove competenze e ai i nuovi meccanismi operativi e di cura, per promuovere la difesa della vita e la salute della società in generale. Creare una cultura aziendale forte, aggiornare e migliorare skills specialistiche e soft skills con piani di formazione annuali e personalizzati per struttura e valorizzare il capitale umano sono tutti principi guida per la Provincia Lombardo Veneta. 

 

Un’offerta diversificata: 3 centri di formazione 

La Provincia Lombardo Veneta risponde all’esigenza di promuovere una costante formazione ed aggiornamento attraverso tre centri diversificati.

  • Il centro di formazione Fra Pierluigi Marchesi
    Il Centro Studi e Formazione fra Pierluigi Marchesi offre piani di formazione e di aggiornamento a tutto il personale della Provincia Lombardo Veneta dei Fatebenefratelli e agli operatori esterni.
    Il Centro si avvale della Consulenza di un Comitato Scientifico, composto da dirigenti appartenenti ai Centri Fatebenefratelli e di un Comitato Tecnico, composto dai dirigenti dei Servizi Infermieristici degli stessi Centri e dai Referenti locali per la formazione. Per la gestione delle attività formative si avvale di un “sistema a rete cosiddetto dei Referenti” i quali dipendono funzionalmente dal Responsabile del CSeF per l’espletamento di tutte le attività connesse alla formazione presso i Centri.
    Il centro realizza convenzioni per tirocini e stage, esperienze importanti di
    formazione e di crescita per un giovane universitario grazie alle attività di progettazione e di lavoro a casi reali.

  • Il centro IRCCS San Giovanni di Dio - Brescia
    Il Centro IRCCS San Giovanni di Dio considera l’aggiornamento come un fattore strategico per la formazione e per il consolidamento delle competenze. Esso, inoltre, rappresenta un fattore di integrazione con lo sviluppo dell’organizzazione. Le proposte formative permettono ai professionisti della salute di rispondere prontamente ed efficacemente alle principali sfide che l’evoluzione della sanità pone, conferendo tutte quelle competenze trasversali che rinnovano il lavoratore in un professionista.
    Il Centro di Formazione IRCCS San Giovanni di Dio collabora con Università di prestigio per la realizzazione di corsi di formazione, tra queste l'Università Cattolica del Sacro Cuore, l'Università degli studi di Brescia e l'Università di Verona.
  • Il centro Beata Vergine Consolata - San Maurizio
    Per il Presidio Ospedaliero Riabilitativo B. V. Consolata la formazione è parte integrante dell’attività istituzionale, poiché permette di diffondere i valori e i principi assistenziali che guidano l’attività della struttura. I percorsi di formazione si fondano su elementi quali la qualità, la comunicazione e la relazione d’aiuto e su tutti quei valori che pongono al centro l’uomo, per migliorare anche dal punto di vista umano i servizi sanitari e socio-assistenziali.
    Gli eventi formativi a contenuto tecnico-professionale hanno l’obiettivo di sviluppare una preparazione umana e tecnica fondamentale nella cura e assistenza integrale dell’uomo. L’attività formativa e lavorativa si svolge mettendo al primo posto la dignità della persona malata, col fine di realizzare l’obiettivo della solidarietà.

 

La scuola dell’ospitalità

Come si è detto, la formazione ha anche l'obiettivo di divulgare e consolidare i valori dell’Ordine sia internamente, tra i collaboratori, che esternamente nella società. Questo obiettivo viene raggiunto anche mediante la Scuola dell’Ospitalità che mira a trasmettere i valori del Fatebenefratelli attraverso quattro principi fondamentali, che sono:

  • qualità della cura;
  • rispetto dell’altro;
  • responsabilità, che si concretizza nel rispetto degli ideali dell’Ordine;
  • spiritualità.

L'obiettivo è quello di riuscire a mantenere nei nostri Centri quella carità che San Giovanni di Dio ha vissuto nella sua missione e di testimoniare il volto misericordioso di un Dio compassionevole verso chiunque. Questo non significa fare catechismo, ma piuttosto trasmettere il patrimonio plurisecolare di tipo spirituale ed etico che l’Ordine ha vissuto assistendo i malati e i poveri, perché le opere dell’Ordine possano continuare ad avere il senso religioso ed umano che hanno mantenuto nel corso della loro storia. 

 

Formazione religiosa

All’interno delle iniziative formative promosse dalla Provincia Lombardo Veneta vi è anche la formazione religiosa per chi avverte il desiderio di diventare Fratello di San Giovanni di Dio, cioè Fatebenefratello. Intraprendere il cammino vocazione e quindi un percorso di discernimento significa sapersi ascoltare, pregare, fare esperienza di ospitalità, scoprire la gioia del Vangelo e fare esperienza di condivisione comunitaria.
Il percorso per diventare Fatebenefratello si compone di sette fasi:

  • la fase di contatto con un animatore vocazionale, locale o provinciale, che ha il compito di fornire al candidato informazioni sulla natura della vocazione e aiutarlo nel discernimento;
  • la fase di accompagnamento che ha come obiettivo quello di aiutare il candidato a indagare la vocazione come Fatebenefratello attraverso colloqui, partecipazione alla vita comunitaria e gli impegni apostolici al servizio dei più poveri;
  • il processo di formazione che si realizza secondo tappe specifiche;
  • il postulantato nel quale il candidato può immergersi nell’esperienza comunitaria;
  • il noviziato della durata di due anni, con la finalità di formare la vocazione e la spiritualità dei Fatebenefratelli. Al termine di questa fase, si pronunciano i voti semplici di povertà, castità, obbedienza e ospitalità;
  • lo scolasticato che dura 6 anni e permette di realizzare gli studi in campo sanitario, sociale o teologico per prepararsi alla missione di servizio;
  • Ia formazione permanente che si ricollega all’importanza e alla necessità per l’Ordine dei Fatebenefratelli di aggiornarsi costantemente.

Clicca qui per scoprire il progetto formativo europeo con sede a Brescia, una tappa fondamentale in cui i novizi vivono l'esperienza dell'incontro con Dio, chiariscono e approfondiscono la chiamata del Signore. 

 

In un’epoca di cambiamenti e di nuove dinamiche sociali, i Fatebenefratelli ritengono sia fondamentale per gli operatori sanitari interni all’Ordine, ma anche esterni, realizzare una formazione continua per rimanere sempre aggiornati sulle novità del mondo sanitario e per consolidare i valori dell’Ordine.

Per entrare in contatto con noi basta cliccare il bottone qui sotto, saremo felici di dar voce alle vostre parole e di ascoltare le vostre richieste. 

 

ENTRA IN CONTATTO CON NOI

 

Ci dedichiamo per missione ai malati e ai bisognosi coniugando l’attenzione al corpo e allo spirito nel rispetto della persona e della sua individualità.
Attraverso la promozione delle opere portiamo il Vangelo nel mondo della sofferenza e del dolore affiancando il paziente come professionisti della salute.

Carta di identità dell'Ordine
Essere Fatebenefratello
New call-to-action

Potrebbero interessarti anche